referendum per abbassare la paga ai politici (sull’abrogazione parziale della Legge 31 maggio 1965, n. 1261)

Administrative divisions of Italy Regions (bla...
Administrative divisions of Italy Regions (black borders) Provinces (grey borders) Comuni (white borders) (Photo credit: Wikipedia)
lo so sono in ritardo, ma voglio scrivere comunque due parole su questo commento che ho ricevuto su un mio post.
Ancora una volta la stampa italiana da ampia dimostrazione di fregarsene altamente delle azioni della società civile e di “proteggere” il sistema politico che ha parole dice di criticare ma che nei fatti …
Mi sembra un giusto contrappasso che in cambio una classe politica di dubbia moralità ed etica (il riferimento è esclusivamente alle vicende giudiziare) pensi bene a porre ulteriori bavagli ad una realtà gia abbastanza asservita con la normativa sulla diffamazione a mezzo stampa.
Pur non entrando nel merito della proposta del comitato del sole, condivisibile o meno, siamo ancora una volta davanti ad un vergognoso silenzio che copre i tentativi di colpire le tasche dei nostri parlamentari.
a proposito voi avete sottoscritto il referendum?
rimane da capire se io da blogger rientro nel novero dei gironalisti o degli editori responsabili (non che faccia differenza, io non avrei i soldi per la multa e quindi mi sa andrei in carcere in ogni caso :P)
Submitted on 2012/11/19 at 10:54 pm

Salve sono cecilia carpanini referente del comitato del sole.
Alla fine di ottobre è ricominciata la raccolta delle firme per il referendum
sull’abrogazione parziale della Legge 31 maggio 1965, n. 1261 (Determinazione
delle indennità spettanti ai membri del Parlamento) di cui è stata data
pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale n. 96 del 24 aprile 2012, .

Il “Comitato del Sole” formato da semplici cittadini, è un’associazione
apartitica, senza scopo di lucro che, con mezzi propri e senza finanziamenti,
ha promosso la raccolta.
A differenza di altre iniziative sostenuta per esempio da partiti, il
“Comitato del Sole” chiede l’abrogazione di più voci oltre la diaria: spese
di segreteria e rappresentanza, diaria, cumuli d’indennità, aumenti stipendi,
avanzamento carriera, trattamento di quiescenza, previdenza, assistenza
sanitaria, assistenza previdenziale, indennità mensile, per un totale di
circa 12.000,00 euro mensili a politico.

Tutti i comuni italiani sopra i 10000 abitanti sono stati attivati, sul sito
http://www.comitatodelsole.altervista.org si possono trovare tutte le informazioni sui
comuni, gli orari e i referenti del comitato.

Purtroppo, NESSUNA testata giornalistica nazionale o regionale, nonostante i
tantissimi comunicati stampa, ha dato spazio a questa notizia che, ha potuto
contare solo sul passaparola dei cittadini e questo è stato il motivo
principale della lenta diffusione di ciò che stava accadendo.

Stiamo cercando di sensibilizzare i media; come si fa a farsi
ascoltare o a trovare qualcuno che scriva due righe (senza per questo
pretendere uno schieramento) su ciò che sta avvenendo?

To the official site of Related Posts via Taxonomies.

CC BY-NC-SA 4.0 referendum per abbassare la paga ai politici (sull’abrogazione parziale della Legge 31 maggio 1965, n. 1261) by The Puchi Herald Magazine is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License.